22 luglio 2019

Banca dati Europea dei prodotti per l'Etichettatura Energetica.

Dal 1° gennaio 2019, produttori, importatori o rappresentanti autorizzati di prodotti soggetti ad etichettatura energetica sono tenuti a registrarli all’interno della Banca Dati Europea dei Prodotti per l'Etichettatura Energetica (EPREL) prima che questi siano commercializzati sul mercato Europeo.

waldemar-brandt-wRAHbIziQfg-unsplash.jpg

Le informazioni sui prodotti da inserire nel database riguardano: l'etichetta energetica, la documentazione tecnica e il monitoraggio della conformità. Prima di poter iniziare a registrare i loro prodotti, i fornitori necessitano di ottenere un account EU LOGIN.

I requisiti di etichettatura energetica per i singoli gruppi di prodotti sono stabiliti dal Regolamento Europeo sull'Etichettatura Energetica (2017/1369). Per i seguenti gruppi di prodotti la registrazione è obbligatoria:

  • Condizionatori d'aria
  • Elettrodomestici da cucina (uso domestico)
  • Lavastoviglie (uso domestico)
  • Riscaldamento (ambienti e acqua)
  • Lampade
  • Riscaldamento d’ambiente locale
  • Apparecchi di refrigerazione (uso domestico)
  • Refrigerazione (professionale)
  • Caldaie a combustibile solido
  • Televisori
  • Asciugatrici
  • Unità di ventilazione (residenziale)
  • Lavatrici (uso domestico)

Introdotte per la prima volta nel 1994 per un numero ridotto di elettrodomestici e successivamente diffuse in modo più ampio nel 2004 le Energy Labels (Etichette Energetiche) sono diventate un fattore chiave nell’aiutare i consumatori - con una scala comparativa da A (più efficiente) a G (meno efficiente) – nella scelta dei prodotti più efficienti dal punto di vista energetico. Allo stesso tempo, la diffusione e l’utilizzo dell’etichettatura energetica, incoraggia i produttori a perseguire ricerca, sviluppo ed innovazione, lanciando sul mercato tecnologie sempre più efficienti dal punto di vista energetico.

All’interno della Linea Guida EPREL sono indicate le informazioni necessarie per gestire l’intero processo di registrazione nel database, che permette di generare tutte le etichette energetiche necessarie. È inoltre da sottolineare che:

  • Per i prodotti immessi sul mercato UE a partire dal 1° gennaio 2019, la registrazione deve essere effettuata prima dell'immissione di questi sul mercato europeo.
  • Per i prodotti immessi sul mercato UE tra il 1° agosto 2017 e il 31 dicembre 2018, la registrazione può essere effettuata entro il 30 giugno 2019.
  • Per i prodotti immessi sul mercato dell'UE prima del 1° agosto 2017 e che non sono stati commercializzati successivamente a tale data, la loro registrazione è volontaria (effettuabile in qualsiasi momento).

Alla fine del 2019 i consumatori avranno la possibilità di cercare all’interno della banca dati le etichette energetiche e le schede informative sui prodotti.

Iscriviti alla Kiwa Newsletter per rimanere costantemente aggiornato sulle novità del gruppo, gli aggiornamenti normativi, gli sviluppi di mercato e i corsi in primo piano!

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione