Il servizio di Testing e Ispezione DVGW si rivolge alle aziende che realizzano prodotti a contatto con acqua potabile, per supportarli nell’immissione degli stessi nel mercato tedesco.

Il mercato tedesco è uno dei principali mercati europei, in ragione dei 90 milioni di abitanti e ad una politica di costruzioni sempre in fase espansiva. Per avere successo su questo mercato la Certificazione DVGW è un requisito essenziale. Il marchio DVGW è inoltre tra i più conosciuti al mondo e può agevolare l’accesso su diversi mercati oltre a quelli dell’area ad influenza tedesca (Austria, Svizzera, Slovenia, Nord Est Europa), rappresentando una garanzia di qualità anche a livello globale.

La procedura per ottenere il marchio DVGW (sempre rilasciato dall’Istituto tedesco, al quale va indirizzata la richiesta) comporta l’esecuzione di una fase di pre-certificazione, che si compone di una visita ispettiva iniziale, test meccanici sui prodotti, test tossicologici e da una fase di mantenimento che richiede visite che possono essere biennali o semestrali, in base al tipo di prodotto e all’effettuazione di un testing parziale sul prodotto, come richiesto dai “quaderni di certificazione”.

Nella complessità del percorso che porta alla certificazione, Kiwa fornisce un supporto concreto alle aziende, garantendo al cliente lo svolgimento, riconosciuto da DVGW, sia dei test meccanici, sia di quelli tossicologici (che con il regolamento KTW-BWGL diventano obbligatori), sia l’effettuazione della sorveglianza iniziale e periodica con ispettori competenti e qualificati, disponibili a supportare il cliente per ogni necessità.

Kiwa, gestendo direttamente il processo di ottenimento di diversi marchi di certificazione, ha la possibilità qualora necessario o richiesto, di far valere un set di prove per più standard, riducendo in questo modo sia l’impatto dei costi per il cliente, oltre ad aver ridotto anche la complessità del lavoro.