La certificazione in accordo allo schema ISCC si rivolge a tutte le organizzazioni che si occupano di industrie alimentari, di mangimi e di prodotti chimici, che intendono dimostrare la propria conformità con i requisiti di sostenibilità e rintracciabilità delle proprie materie prime. 

La produzione di energia e carburante dalla biomassa è un nuovo metodo per assicurare, nel presente e in futuro, il rifornimento di energia e carburante a livello mondiale. 

Con la direttiva RED (2009/28/CE) sulle energie rinnovabili, l’Unione Europea ha stabilito i parametri obbligatori per tutti i Paesi membri per la lavorazione della biomassa e la produzione di energia sostenibile. 

Anche in Italia con il Decreto, il 23 gennaio 2012, è stato introdotto lo Schema Nazionale Italiano che ha lo scopo di garantire l’attendibilità delle informazioni che concorrono alla dimostrazione del rispetto dei criteri di sostenibilità di biocarburanti e delle informazioni ambientali e sociali fornite dagli operatori economici appartenenti alla filiera di produzione. 

In questo contesto, lo standard ISCC riconosciuto dalla UE, rappresenta uno dei principali sistemi di certificazione per le emissioni di sostenibilità e di gas serra; nel 2010, ha ricevuto il primo riconoscimento ufficiale di Stato in tutto il mondo da parte delle autorità tedesche; nel luglio 2011, la Commissione europea ha riconosciuto ISCC come uno dei primi schemi di certificazione per dimostrare la conformità con i requisiti della direttiva UE sulle energie rinnovabili.

Lo standard può essere applicato per la certificazione di tutti i tipi di biomassa e bioenergia, nonché per i prodotti a base di biomassa nelle industrie alimentari, di mangimi e di prodotti chimici. Altre caratteristiche vantaggiose della certificazione sono: 

  • copre intere catene di approvvigionamento dal campo al consumatore e garantisce la tracciabilità lungo tutta la catena di approvvigionamento 
  • è un sistema globale da applicare nel mercato interno dell’UE e all’estero, facilitando il commercio nazionale e internazionale
  • offre alle aziende un più elevato livello di sicurezza in quanto copre anche i temi della sostenibilità sociale, senza alcun marginali o costi aggiuntivi 
  • offre un unico strumento completo per il calcolo dei gas a effetto serra