Il servizio si rivolge ai produttori di qualsiasi tipologia di componenti a contatto con acqua potabile, siano essi valvole, rubinetterie o tubi, garantendone la continuità dei livelli di qualità richiesti, attraverso test e audit periodici.

La Certificazione Kiwa-NSF delle componenti di sistema a contatto con acqua potabile è richiesta nella maggior parte del territorio nordamericano, in particolare negli Stati Uniti ed in Canada. In accordo alla normativa vigente, l’utilizzo di prodotti certificati Kiwa-NSF garantisce che essi non rilascino sostanze contaminanti che possano avere conseguenze sulla sicurezza dell’acqua potabile e quindi sulla salute dell’utilizzatore finale.

I test in accordo allo Standard NSF/ANSI 61 possono essere condotti su tutti i prodotti a contatto con l’acqua potabile, dalla sorgente al rubinetto, riuscendo a determinare quali contaminanti possono migrare ed inquinare l’acqua e confermandone la conformità rispetto agli alti livelli di qualità e sicurezza definiti dallo standard.

Certificare il proprio componente in accordo allo Standard NSF/ANSI 61 fornisce ai produttori la possibilità di inserirlo nel database globale dei prodotti certificati Kiwa-NSF ed utilizzare il marchio di certificazione Kiwa-NSF sul materiale promozionale e sul componente stesso. La Certificazione inoltre rende chiara e distintiva l’attenzione degli operatori di questo settore rispetto al tema della sicurezza del prodotto, fornendo al mercato la certezza che i componenti commercializzati non rilascino contaminanti nocivi nell’acqua potabile dal momento dell’installazione.

Grazie all’accreditamento (ISO 17065) concesso dall’American National Standard Institute (ANSI) e all’approfondita esperienza nel settore del Testing e Certificazione per questo settore, Kiwa può certificare i prodotti a contatto con l’acqua potabile, verificandone la conformità ai requisiti definiti dallo standard. NSF/ANSI 61.

Al fine di garantire una costanza dei livelli richiesti di qualità dei componenti nel corso del tempo, vengono inoltre effettuati annualmente test sul prodotto ed ispezioni on-site. In aggiunta, per il mantenimento della certificazione, il produttore non può cambiare fornitori o la composizione del prodotto senza una valutazione e la conseguente approvazione da parte di Kiwa.