La Certificazione in accordo alle norme della serie ISO 3834 si rivolge alle aziende che producono impiegando processi di saldatura ad arco elettrico. La norma prevede 3 livelli di severità dei requisiti, di impatto decrescente passando dal livello 2 al livello 4, che focalizzano aspetti che ricadono nelle seguenti aree di attività:

  • la validazione preliminare delle competenze del personale di saldatura e delle caratteristiche operative adottate per realizzare le saldature (Qualificazione delle WPS)
  • la pianificazione delle attività operative (piano di fabbricazione)
  • la pianificazione dei controlli di processo e finali per garantire il livello di qualità atteso dei giunti realizzati (piano dei controlli, ispezioni prima, durante, e dopo saldatura)
  • la gestione dei materiali e delle attrezzature di lavoro
  • la disponibilità delle registrazioni ai fini di rintracciabilità

Attraverso un’applicazione rigorosa dei requisiti previsti, l’azienda può documentare la concretezza dell’impegno a fornire prodotti conformi a specifica.

Le norme della serie ISO 3834 evidenziano il ruolo delle figure che svolgono compiti di coordinamento dell’attività dei reparti di saldatura, il cui livello di competenza tecnica deve essere inquadrato in relazione ai contenuti della norma ISO 14731.

Al coordinatore di saldatura competono infatti le attività di valutazione tecnica:

  • sulla fattibilità del prodotto
  • sull’idoneità delle qualifiche del personale e dei processi di saldatura disponibili
  • sulla gestione dei consumabili e delle sorgenti di potenza
  • sulle modalità di ispezione prima, durante e dopo saldatura
  • sulla fattibilità e sulle modalità operative delle riparazioni

E’ uno dei compiti del personale di Kiwa Italia incaricato degli audit secondo norme ISO 3834-2 e ISO 3834-3 effettuare una valutazione dell’adeguatezza della competenza tecnica del coordinatore di saldatura in relazione alla complessità del prodotto fabbricato dall’azienda.