La certificazione in accordo alla norma ISO 3834 si rivolge alle aziende che operano al loro interno attività legate alla saldatura. Il sistema di norme 3834 identifica, funzionalmente alle necessità dell'azienda operante in questo settore, requisiti a livello gestionale e operativo riconducibili sia a schemi di sistema che di processo.

Qualificando la saldatura come processo speciale, le evidenze delle sue caratteristiche qualitative non possono essere misurate direttamente, ma devono accumularsi progressivamente nel corso del ciclo di fabbricazione. Per garantire una messa in esercizio e una vita operativa priva di inconvenienti, è necessario prevedere una serie di controlli, dal riesame di progetto ai controlli finali, effettuati da personale preparato e competente. 

Queste considerazioni sono alla base della decisione di sviluppare norme specifiche per la gestione per la qualità dei reparti di saldatura. Il sistema attualmente vigente è quello raggruppato sotto la sigla di ISO 3834. Il sistema di norme ISO 3834 deve quindi essere considerato come un insieme di norme di sistema e di processo, dato che identifica requisiti a livello gestionale e operativo.

Il sistema di norme ISO 3834 definisce requisiti di qualità specifici differenziati per livelli, ma non attribuisce alcun livello a tipi specifici di prodotti. Spetta al Fabbricante selezionare il livello di qualità più consono al tipo di attività svolto, tenendo conto del campo dei prodotti fabbricati, dei materiali e dei processi di saldatura impiegati, della complessità dei cicli di fabbricazione adottati, ed infine delle problematiche per la sicurezza.