La Certificazione in accordo al VinylPlus® Product Label si rivolge a tutte le aziende che producono e trasformano prodotti e materiali in PVC.

Il marchio di etichettatura VinylPlus® Product Label è uno schema volontario di etichettatura di sostenibilità per i prodotti in PVC. Sviluppato da VinylPlus in collaborazione con BRE Global e The Natural Step, si concentra sulle applicazioni in PVC per il settore edilizia e costruzioni.

L’obiettivo primario è quello di aiutare le aziende a produrre e immettere sul mercato prodotti in PVC sempre più sostenibili e garantire che le prestazioni aziendali e i materiali dei componenti utilizzati per i prodotti rispettino criteri di sostenibilità. Inoltre, è un riferimento per il rispetto dei Criteri Minimi Ambientali definiti all’interno del Green Public Procurement. 

Per ottenere il marchio di etichettatura sostenibile, i prodotti in PVC devono soddisfare i criteri che valutano la politica e le performance complessive dell’azienda e la sostenibilità dei componenti del prodotto. Tra cui:

  • Partnership con VinylPlus e supporto al programma
  • Requisiti di gestione organizzativa
  • Requisiti di gestione della filiera di approvvigionamento
  • Gestione controllata del ciclo di vita e riciclo
  • PVC resina da fonti sostenibili
  • Uso responsabile degli additivi
  • Energia sostenibile e politiche per il clima
  • Consapevolezza della sostenibilità e comunicazione

I criteri di sostenibilità sono suddivisi in due macrocategorie: i criteri obbligatori e opzionali. L’ottenimento del marchio avviene, attraverso un audit svolto da Kiwa al fine di verificare il rispetto di tutti criteri obbligatori e assegnare un punteggio ad ogni criterio opzionale.

Tra i criteri (punteggi) obbligatori troviamo:

  • Conformità legale e Sistemi di Gestione Qualità
  • Partnership registrata con VinylPlus
  • Formulazioni prive di cadmio e piombo, ad eccezione di quanto consentito nei riciclati.

Per superare l’audit e quindi ottenere il marchio è necessario ottenere 30 punti di credito aggiuntivi al rispetto dei criteri obbligatori. Al fine di garantire trasparenza e imparzialità, il report di Audit svolto da Kiwa, sarà valutato direttamente da VinylPlus e BRE Global. Lo schema prevede la certificazione per singolo prodotto o per gamma di prodotti.

Questo schema è stato sviluppato al fine di dimostrare la conformità soddisfacendo i requisiti in modo integrato con altri sistemi di certificazione riconosciuti come gli Standard ISO 9000 e ISO 14000, le politiche della filiera ufficialmente definite e scritte, obiettivi e target chiaramente definiti ed il coinvolgimento di tutte le parti interessate.

I principali step previsti per l’ottenimento del marchio sono:

  • Invio del modulo Standard al VinylPlus che verificherà se l’azienda candidata possiede i requisiti di iscrizione;
  • Comunicazione al VinylPlus e a BRE, il nominativo dell’Ente di certificazione prescelto per l’Audit tra quelle accreditate (da Accredia) e opportunamente istruito sulle modalità di gestione dell’Audit;
  • L’Ente di certificazione prescelto sarà da quel momento pienamente responsabile della gestione del processo di controllo e dei costi e tempi della prima audit;
  • L’Ente di certificazione accreditato produrrà un rapporto dettagliato sul risultato della verifica che saranno resi disponibili alla azienda sottoposta ad audit ed a VinylPlus e BRE;
  • In caso di risultato positivo dell’audit, il VinylPlus Label sarà concesso (o confermato) all’azienda sottoposta ad audit;
  • Al superamento della audit iniziale o di “mantenimento” sarà emesso da VinylPlus un documento di certificazione completo della relazione finale dell’ultimo Audit e del punteggio raggiunto;
  • Il marchio avrà validità di 2 anni e dopo questo periodo dovrà essere rinnovato. Il processo di rinnovo è lo stesso di quelle previsto per la prima richiesta.

L’ottenimento della Certificazione accreditata in accordo allo Schema VinylPlus Product Label permette alle aziende di ottenere maggiore visibilità e credibilità da parte delle Istituzioni e dei consumatori. Il marchio infatti è un elemento distintivo riconosciuto a livello europeo che attira l’attenzione di acquirenti e progettisti. Questi ultimi, infatti potranno riconoscere il livello di sostenibilità dei prodotti in PVC più velocemente.

Inoltre, la certificazione valorizza l’impegno ambientale delle aziende nella produzione di prodotti sostenibili ed è riferimento per una gestione “etica” e sostenibile della filiera di approvvigionamento e produzione di articoli in PVC comprendendo le istanze sociali, economiche e ambientali.