Lo standard si applica a tutti i tipi di logistica, sia essa su strada, in treno, in nave con cui le aziende hanno contatto fisico con prodotti già preconfezionati per le seguenti attività:
• Trasporto
• Confezionamento di prodotti preconfezionati
• Stoccaggio e/o distribuzione

Lo standard è applicabile per prodotti alimentari confezionati e sfusi e prodotti a temperatura controllata (latte, olio, carne, ecc.).
Lo Standard IFS Logistics 2.1 (Marzo 2014), frutto della cooperazione tra i retailers francesi, tedeschi in collaborazione con esperti internazionali, è stato progettato con l’obiettivo principale di monitorare quanto succede tra la produzione e la distribuzione.
I vantaggi per le aziende che aderiscono allo standard sono: 

  • Utilizzo del logo IFS e del certificato per dimostrare la conformità con gli standard più qualificati fornendo fiducia nei fornitori e nei prodotti 
  • Riduzione del tempo impiegato per lo screening dei fornitori e per la rilavorazione e ritiro dei prodotti fuori specifica 
  • Riduzione dei costi individuali combinando una serie di verifiche differenti simultaneamente

Un altro importante beneficio per le aziende è dato dalla possibilità di combinare la certificazione IFS Logistics con verifiche di altre norme riconosciute (BRC IOP, ISO 22000:2005, ISO 9001:2008), riducendo tempi e costi necessari per le verifiche ispettive da parte della GDO.
Lo standard prevede 7 capitoli, di cui i primi 5 applicabili a tutte le tipologie di aziende e gli ultimi 2 per alcune tipologie di aziende della filiera logistica (trasporto, stoccaggio e centri di distribuzione). È costituita da 98 requisiti di cui 6 “KO”: 

  • Responsabilità della Direzione (1.2.4) 
  • Sistema di gestione della qualità e sicurezza del prodotto (2.1.1) 
  • Gestione del rischio/gestione HACCP (2.3.8) 
  • Audit interni (5.1.1) 
  • Gestione delle non conformità e dei prodotti non conformi (5.5.1) 
  • Azioni correttive (5.8.2) 

Lo standard prevede che le aziende adottino: 

  • un sistema di analisi dei pericoli e dei rischi (sistema HACCP) 
  • un sistema documentato ed efficace per la gestione qualità 
  • un sistema di controllo degli standard ambientali di prodotto, di processo e del personale