La Certificazione in accordo allo Standard Plastica Seconda Vita (PSV) si rivolge a tutte le organizzazioni che operano nel settore del riciclaggio di materie plastiche, applicabile pre- o post-consumo, con conseguenti vantaggi diretti allo sviluppo sostenibile e la collettività.

Il marchio Plastica Seconda Vita (PSV) è un sistema di Certificazione Ambientale di Prodotto dedicata ai prodotti e materiali ottenuti dalla valorizzazione dei rifiuti plastici. PSV è il primo marchio italiano ed europeo dedicato a questo specifico settore, che ha introdotto per la prima volta sia il concetto di qualità nelle materie plastiche di riciclo, sia quello di rintracciabilità dei materiali plastici.

Il marchio e lo schema di certificazione ad esso correlato nascono dalla necessità del mercato di rendere maggiormente distinguibili e identificabili i beni in materie plastiche da riciclo che vengono destinati alla Grande Distribuzione Organizzata, alla Pubblica Amministrazione e più in generale al sistema economico nazionale. L’attività di certificazione che porta all’ottenimento del marchio PSV è svolta unicamente da Organismi di Certificazione riconosciuti da IPPR, come Kiwa.

La Certificazione Ambientale di Prodotto PSV è uno strumento estremamente utile per riconoscere le soluzioni dal punto di vista ambientale, tanto da essere stato inserito nel DM del 22 febbraio 2011 “Criteri minimi per gli appalti verdi della PA per l’acquisto di prodotti (…)” con riferimento ai requisiti degli imballaggi (primario, secondario e terziario).

Le aziende interessate possono richiedere l’avvio dell’iter di Certificazione PSV per i loro materiali e prodotti che abbiano i requisiti necessari. Al termine dell’iter, che comprende anche attività ispettive presso i siti produttivi, viene rilasciato un certificato relativo al marchio PSV ottenuto.

La tipologia del marchio rilasciato può differire sulla base del materiale impiegato, pre-consumo, post-consumo o un mix di entrambi o della destinazione d’uso, nel caso quindi il prodotto o materiale venga a contatto con alimenti (PSV-Food), o sia destinato a shopper riutilizzabili (PSV-Bag).