La certificazione mira a fornire garanzie a tutte le organizzazioni che si avvalgono di servizi di manutenzione di estintori d'incendio, presidiando dispositivi antincendio fondamentali ai fini della gestione delle emergenze. È inoltre un'opportunità per tutti quei tecnici che hanno investito nello sviluppo di conoscenze, abilità e competenze e intendono dare prova al mercato attraverso un percorso di certificazione.

Figure professionali

La norma prevede due figure professionali, quella del Tecnico Manutentore di estintori d'incendio e quella del Tecnico Manutentore di estintori d'incendio Senior:

  • Il Tecnico Manutentore di estintori d'incendio è colui che ha il compito di eseguire procedure di manutenzione previste dalla UNI 9994-1, dalle disposizioni legislative vigenti e dalle procedure speciali raccomandate dal produttore dello specifico estintore oggetto di manutenzione.
  • Il Tecnico Manutentore di estintori d'incendio Senior, oltre a svolgere le funzioni indicate nel precedente profilo, è in grado di comunicare in modo efficace con il cliente e di proporre in autonomia soluzioni migliorative; può inoltre coordinare le attività di altri tecnici manutentori di estintori d'incendio.

La norma si applica alla manutenzione ordinaria e straordinaria degli estintori portatili e correlati, inclusi gli estintori d'incendio per fuochi di classe D.

Requisiti

Per accedere all'esame di certificazione è necessario che il candidato provi le proprie esperienze e competenze attraverso le seguenti evidenze:

  • Possesso di diploma di scuola secondaria di primo grado (sono accettati tutti i titoli, corsi e diplomi riconosciuti equipollenti a quelli italiani, ai sensi delle vigenti disposizioni di legge).
  • Aver frequentato un corso di formazione teorico pratico riguardante la manutenzione degli estintori d'incendio, comprendente tutti i contenuti della norma UNI 9994-1 della durata di almeno 6 ore.
  • Periodo di pratica professionale documentabile in modo continuativo e prevalente, svolta per un periodo non inferiore a 6 mesi a tempo pieno, svolgendo le attività previste dalla norma UNI 9994-1 ed indicate nei punti 4 e 5 della normaUNI 9994-2.
Compiti e attività specifiche della figura professionaleTecnico ManutentoreTecnico Manutentore Senior
Eseguire i controlli visivi, di integrità e documental​iXX
Eseguire i controlli strumentaliXX
Eseguire la sostituzione degli agenti estinguenti e dei componentiXX
Eseguire il collaudo idrostaticoXX
Eseguire le registrazioni delle attività svolte, su supporto cartaceo o elettronicoXX
Relazionarsi con il cliente in merito alle attività di controllo e manutenzione eseguite
X
Coordinamento e controllo dell'attività di manutenzione
X

Esame

Il programma delle prove si compone di 4 tipologie di prove eseguite nel seguente ordine:

  • Prova scritta per la valutazione delle conoscenze - Le domande della prova scritta sono a risposta chiusa con 3 alternative, di cui una sola esatta. Al candidato vengono proposte 30 domande, ciascuna risposta corretta vale un punto, quelle sbagliate o non date valgono 0 punti, non si assegnano punteggi negativi. Il candidato ha a disposizione 40 minuti di tempo per svolgere la prova.
  • Prova di Simulazione situazioni reali operative - La prova prevede il controllo di estintori d'incendio che presentano almeno 20 anomalie/non conformità; il campione degli estintori da valutare, deve comprendere entrambe le tipologie di estintori d'incendio, portatili e carrellati, ed i diversi tipi di agenti estinguenti. Il candidato ha a disposizione 30 minuti di tempo per svolgere la prova.
  • Prova Pratica - La prova consiste nell'esecuzione da parte del candidato di almeno due fasi/attività previste dalla norma UNI 9994-1 e relativa registrazione sui documenti se previsto. Il candidato ha a disposizione 20 minuti di tempo per svolgere la prova.
  • Prova Orale - Per il tecnico manutentore di estintori d'incendio senior, possono essere analizzati e valutati eventuali lavori effettuati, al fine di approfondire la valutazione delle abilità, delle conoscenze e delle capacità relazionali/comportamentali. Il candidato ha a disposizione 15 minuti di tempo per svolgere la prova.

Durata della Certificazione – Mantenimento e rinnovo

La certificazione ha durata di cinque anni dalla data di delibera del certificato ed è soggetta a mantenimenti annuali. In particolare il tecnico certificato dovrà annualmente produrre e trasmettere a Kiwa Italia le seguenti evidenze:

  • Continuità professionale nel settore
  • Registrazione e trattamento dei reclami ricevuti
  • Pagamento della quota annuale così come indicato nel tariffario applicabile
  • Partecipazione a corsi di aggiornamento ed eventi formativi organizzati da aziende produttrici di estintori di incendio e/o eventi formativi organizzati dalle associazioni di categoria

Inoltre ai fini del mantenimento della certificazione il professionista non deve aver ricevuto da Kiwa Cermet Italia nessuna segnalazione scritta in merito a violazioni accertate del codice deontologico.

Alla scadenza del quinquennio di validità del certificato il tecnico è tenuto alla trasmissione delle seguenti evidenze a Kiwa Italia:

  • Partecipazione a corsi di aggiornamento/eventi formativi organizzati da aziende produttrici di estintori di incendio e/o eventi formativi organizzati dalle associazioni di categoria del settore antincendio, purché collegati alle attività del tecnico manutentore di estintori, nella misura minima di 8 ore nel triennio di validità della certificazione o, in caso di nuove disposizioni legislative o normative cogenti, entro i termini perentori di adozione previsti dalle stesse
  • Continuità professionale nel settore
  • Registrazione e trattamento dei reclami ricevuti
  • Ripetizione dell'esame nelle modalità sopra indicate

Le evidenze che il professionista deve produrre per confermare il mantenimento e il rinnovo dei requisiti di certificazione possono essere prodotte con un’autodichiarazione ai sensi degli art. 46 e 76 del DPR 445 del 28/12/2000, in tal caso le evidenze, relative all’attività professionale effettuata, potranno essere verificate da funzionari Kiwa Italia debitamente incaricati.