17 dicembre 2020

INAIL pubblica il Bando Isi 2020

L'Istituto Nazionale per l'assicurazione contro gli infortuni sul lavoro mette a disposizione oltre 210 milioni di euro per realizzare interventi finalizzati al miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Destinatari

L’iniziativa è rivolta a tutte le imprese, anche individuali, ubicate su tutto il territorio nazionale iscritte alla Camera di commercio industria, artigianato ed agricoltura e gli Enti del terzo settore, ad esclusione delle micro e piccole imprese agricole operanti nel settore della produzione primaria dei prodotti agricoli; queste ultime destinatarie dell’iniziativa ISI agricoltura 2019-2020, pubblicata il 6 luglio 2020.

Finanziamenti

Le risorse finanziarie destinate dall’Inail, ai progetti di miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, sono ripartite per regione/provincia autonoma e per assi di finanziamento. Nello specifico sono finanziabili le seguenti tipologie di progetto ricomprese in 4 Assi:

  • Progetti di investimento e Progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale - Asse di finanziamento 1 (sub Assi 1.1 e 1.2)
  • Progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale di carichi (MMC) - Asse di finanziamento 2
  • Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto - Asse di finanziamento 3
  • Progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività - Asse di finanziamento 4

Il valore aggiunto della Certificazione ISO 45001

In accordo a quanto definito dall’Allegato 1.2 del bando, l’adozione da parte dell’impresa del Sistema di Gestione della Salute e Sicurezza sul lavoro certificato UNI ISO 45001:2018 permette di ottenere 90 punti che concorrono a determinare il punteggio complessivo del progetto.

Scopri come ottenere la Certificazione in accordo alla norma ISO 45001:2018. 

Come partecipare

La domanda deve essere presentata in modalità telematica, con successiva conferma attraverso l’apposita funzione presente nella procedura per la compilazione della domanda on line diupload/caricamento della documentazione come specificato negli Avvisi regionali/provinciali. Le date di apertura e chiusura della procedura informatica, in tutte le sue fasi, sono le seguenti:

Fonte: www.inail.it

Per maggiori informazioni scarica l’Avviso Pubblico pubblicato in Gazzetta Ufficiale o approfondisci sul sito Inail cliccando qui

Iscriviti alla Kiwa Newsletter per rimanere costantemente aggiornato sulle novità del gruppo, gli aggiornamenti normativi, gli sviluppi di mercato e i corsi in primo piano!

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione