5 maggio 2020

Vigilanza Privata: la Certificazione come garanzia di Qualità e Sicurezza.

Negli ultimi anni la filiera della sicurezza privata ha visto lo sviluppo di nuove competenze e tecnologie, maturando la capacità di offrire servizi sempre più complessi e di alto profilo. Kiwa grazie ai suoi servizi di Certificazione permette agli Istituti di Vigilanza Privati e ai Centri di Monitoraggio e di Ricezione Allarme di dimostrare il proprio impegno nel rispettare i requisiti qualificanti e distintivi dei servizi erogati.

vigilanza-min.jpg

Negli ultimi anni la filiera della sicurezza privata ha visto lo sviluppo di nuove competenze e tecnologie, maturando la capacità di offrire servizi sempre più complessi e di alto profilo. Con una crescita documentata dal  Rapporto sulla filiera della sicurezza in Italia in termini sia quantitativi che qualitativi, il settore contribuisce in modo decisivo alla sicurezza del nostro paese, dove il registrato tasso di criminalità è uno tra i più bassi in Europa. 

Infatti, dalle aziende che si rivolgono al privato cittadino per garantire sistemi di sicurezza, alla filiera della sorveglianza ramificata sul territorio attraverso servizi di vigilanza, sono numerosi i soggetti attivi nel settore della sicurezza che, in grado di affiancare le Forze dell’ordine nel presidiare il territorio, garantiscono la sicurezza della collettività 

Dunque, la Vigilanza Privata ricopre un ruolo indispensabile e complementare rispetto al settore pubblico, in prospettiva di una visione nuova e moderna della sicurezza. 

In questo scenario, ai fini di rivitalizzare e potenziare (all’insegna della Qualità) un’offerta di servizi sempre più richiesti e per cui la presenza di un personale qualificato e competente è ritenuto fondamentale, il Decreto n°269/2010, il DM 115/2014 e il recente Decreto del Capo della Polizia, hanno sancito l’obbligo di Certificazione ai sensi delle norme UNI 10891 e UNI 10459 per gli Istituti di Vigilanza e di Certificazione ai sensi della norma UNI CEI EN 50518, che sostituisce la UNI 11068, per i centri di monitoraggio e di ricezione di allarme. 

Affidabilità e Credibilità attraverso la Certificazione 

La Certificazione ottenuta da un ente terzo ed indipendente come Kiwa, garantisce all’Organizzazione affidabilità e credibilità agli occhi dei propri stakeholder. Infatti, permette agli Istituti di Vigilanza Privati e ai Centri di Monitoraggio e di Ricezione Allarme di: 

  • Dimostrare il proprio impegno nel rispettare i requisiti qualificanti e distintivi dei servizi erogatigarantendo la qualità del proprio servizio; 
  • Fornire garanzie ai propri clienti sulla capacità dell’Organizzazione di rispettare gli accordi contrattuali; 
  • Migliorare la propria immagine e la propria reputazione, ottenendo un vantaggio competitivo sia sul mercato locale che internazionale.  

Inoltre, nello specifico, la Certificazione in conformità alla norma UNI 10891 per tutti gli Istituti di Vigilanza privati, non solo offre l’opportunità di Implementare un sistema di gestione per la qualità perfettamente coerente alla norma UNI EN ISO 9001:2008, orientato ad un miglioramento continuo delle proprie attività, ma permette inoltre di potenziare i requisiti per la partecipazione a bandi o aste pubbliche. 

Scopri i Servizi Kiwa

Iscriviti alla Kiwa Newsletter per rimanere costantemente aggiornato sulle novità del gruppo, gli aggiornamenti normativi, gli sviluppi di mercato e i corsi in primo piano!

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione