L’idrogeno è il primo elemento della tavola periodica e costituisce circa il 75% della materia esistente nell’universo. È 14 volte più leggero dell’aria, ed è presente, combinato con altri elementi, in composti come acqua e sostanze minerali, idrocarburi e molecole biologiche. L’idrogeno, come il metano, è infiammabile e incolore, ma a differenza di quest’ultimo brucia producendo vapore acqueo senza emissione d’inquinanti.

Per questo motivo, in vista della transizione energetica e di una completa decarbonizzazione entro il 2050, la commissione europea lo considera uno dei protagonisti del Green New Deal, stimando una produzione di Idrogeno verde di circa un milione di tonnellate l’anno al 2024 e di 10 milioni al 2030.

  • Processi di Produzione

    L’Idrogeno Verde è prodotto da fonti di Energia Rinnovabile come quella eolica e solare, a seguito del processo di elettrolisi, attraverso il quale grazie all’elettricità, le molecole d’acqua si scindono in molecole di ossigeno e idrogeno

    Leggi di più
  • Infrastrutture e Reti di distribuzione

    Uno dei principali campi di applicazione per il quale l'idrogeno è in fase di esplorazione è la conversione di reti di distribuzione di gas convenzionale in reti di idrogeno.

    Leggi di più
  • Stoccaggio

    Un'altra sfida per l'intera filiera dell'idrogeno e nello specifico per i produttori di auto quella dello stoccaggio. L'idrogeno ha infatti una densità molto bassa, il che significa che deve essere immagazzinato ad alta pressione.

    Leggi di più
  • Idrogeno nell'Automotive

    L'idrogeno prodotto da fonti energetiche rinnovabili può fornire un importante contributo alla riduzione delle emissioni di gas serra prodotte dai trasporti. Kiwa dispone di un vasto laboratorio di prova per componenti di veicoli a idrogeno.

    Leggi di più