Stoccaggio di Idrogeno

Un'altra sfida per l'intera filiera dell'idrogeno e nello specifico per i produttori di auto quella dello stoccaggio. L'idrogeno ha infatti una densità molto bassa, il che significa che deve essere immagazzinato ad alta pressione.

Serbatoi dedicati all'accumulo o stoccaggio di idrogeno devono dunque essere estremamente robusti e realizzati in materiali compositi per consentire uno stoccaggio sicuro ed efficiente. Questi serbatoi e i loro componenti devono inoltre soddisfare requisiti molto rigorosi e sono sottoposti a una vasta gamma di test in condizioni estreme.

Il laboratorio di Kiwa per l'idrogeno testa da oltre un decennio i serbatoi automobilistici e ha recentemente investito per raddoppiare la capacità del laboratorio in previsione di un forte aumento dei veicoli a idrogeno nell'ambito della Transizione Energetica.

Servizi Kiwa per lo stoccaggio di Idrogeno

Kiwa, grazie all’esperienza acquisita nel settore e all’ampia conoscenza maturata negli ultimi anni a livello nazionale ed internazionale, è in grado di supportare i processi di stoccaggio di Idrogeno grazie ai seguenti servizi:

  • Testing, Ispezione e Certificazione per garantire qualità, sicurezza e performance di componenti ad alta pressione, ad esempio, serbatoi di processo e di stoccaggio
  • Certificazione Apparecchi in Pressione (PED)
  • Controlli non distruttivi
  • Audit tecnico-finanziari volti a identificare rischi ed opportunità dei progetti di stoccaggio di idrogeno in serbatoi, stoccaggio geologico e bullet storage

Contattaci per maggiori informazioni